Misleading Advertising

Il Comitato di Controllo dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (IAP) ha espresso un parere nei confronti del telecomunicato delle bevande Sant’Anna Pro di Acqua Sant’Anna SpA.

Il Comitato di Controllo dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (IAP) ha espresso un parere nei confronti del telecomunicato delle bevande Sant’Anna Pro di Acqua Sant’Anna SpA.
Lo spot è stato valutato come ingannevole, in quanto afferma che “Studi scientifici hanno dimostrato che l’assunzione di 15 gr di proteine al giorno, accompagnata da una regolare attività fisica AUMENTA LA MASSA MAGRA, AUMENTA LA MASSA OSSEA, AUMENTA LA FORZA MUSCOLARE”.
I claim vantati per le proteine presenti nel prodotto non corrispondono a quelli consentiti nel Regolamento UE N.432/2012 della Commissione del 16 maggio 2012, attribuendo al prodotto, come riportato dallo IAP, “un’efficacia che trascende le sue effettive proprietà”.